FLYING TIGER COPENHAGEN, STORE   E ASSORTIMENTO   CHE FANNO DIVERTIRE LO SHOPPER

FLYING TIGER COPENHAGEN, STORE E ASSORTIMENTO CHE FANNO DIVERTIRE LO SHOPPER

I punti vendita Tiger suscitano nel consumatore l’effetto “wow”, in primis per l’assortimento unico e originalissimo che mettono a disposizione, ma anche per l’atmosfera frizzante che li caratterizza e per le coinvolgenti operazioni di marketing instore. Le parole di Javier Gomez Palacios spiegano meglio tutti i plus del Retailer.

 

Javier Gomez Palacios (nella foto), Country Manager Italia di Flying Tiger Copenhagen, è stato tra i Relatori dell’evento “Retail Innovations 14” organizzato a Milano da Kiki Lab, di cui RP è media partner, e in questa intervista esclusiva riesce a portare tutti voi lettori in una sorta di viaggio virtuale nel colorato mondo Tiger e, più in generale, nell’universo Retail.

A che punto è arrivata la Vostra strategia in ambito Retail?

Zebra a/s, azienda proprietaria del marchio Flying Tiger, ha suddiviso l’Italia su 3 diversi partner. Tiger Italia 1, gestito da noi, ha l’esclusiva sul nord Italia (Toscana ed Emilia-Romagna comprese). Tiger Italia 2 e 3 presidiano rispettivamente il centro e il sud Italia. Tiger Italia 1 gestisce un totale di 64 negozi (dato aggiornato a fine 2018), 34 e 29 sono i negozi aperti da Tiger Italia 2 e 3. Per un totale di 127 negozi. L’obiettivo di arrivare a circa 130 store nel 2018 è stato praticamente raggiunto e al momento sono poche le aperture previste per il 2019.

E a livello di shopping experience cosa state offrendo di nuovo ai vostri clienti? I social e il digitale vi stanno fornendo spunti interessanti?

Così come i nostri prodotti sono pensati per condividere un momento rilassante e giocoso con le persone che ti sono vicine, così il nostro principale obiettivo è fare in modo che il cliente passi del bel tempo all’interno nei nostri negozi. Ed è per questo che quando entri in un nostro store il personale è allegro, gentile e pronto a scherzare con tutti. Trovi anche musica divertente e coinvolgente. Il tutto si può riassume nel concetto tipicamente danese di “Hygge”, parola intraducibile nella nostra lingua, che descrive perfettamente il fatto che non vendiamo solo prodotti, ma esperienze vere e proprie, senza mai dimenticare l’etica e la qualità, fondamentali per il successo dell’azienda. Nell’ultimo periodo, poi, abbiamo lanciato promozioni come i Dream Days, dove il nostro assortimento in negozio era ad 1 o 2 euro e siamo in constante movimento da questo punto di vista. A livello digital, oltre a presidiare con successo i canali social, anche grazie a collaborazioni con blogger e influencer, nel 2018, noi di Tiger Italia 1, abbiamo lanciato la nostra Flying Tiger Jungle, prima app di loyalty di Tiger che ci permette un rapporto costante con il cliente, grazie alla quale si ottengono bonus e coupon di sconto.

Il segmento Stationery & Gift che ruolo riveste nelle strategie di sell out di Tiger?

Ovviamente sono due delle nostre famiglie di prodotto più importanti e che si rinnovano ogni mese grazie alle nostre campagne mensili. Il periodo di punta per il segmento Gift è il Natale, sia per adulti che per piccini, dove la rotazione delle merci è molto veloce. Per quel che concerne la Cartoleria abbiamo una vasta gamma di articoli che fin dal primo giorno attirano la nostra clientela. Dai quaderni alle penne, dalle agendine alle gomme, dagli astucci ai pennarelli. Soddisfiamo le esigenze del manager serioso, della creativa fantasiosa e del bimbo che ha sempre il desiderio di qualcosa di nuovo. Sicuramente i plus più importanti della nostra offerta sono l’inserimenti di prodotti nuovi e divertenti in ogni categoria merceologia, l’esperienza di acquisto che puoi vivere nei nostri store e, ovviamente, i prezzi accessibili.

E per quanto riguarda il mondo Toys come state sviluppando l’assortimento?

Come per altri articoli il mondo Toys cambia a seconda dei periodi. Molti giochi sono ispirati dalla nostra filosofia della condivisione. Per cui i nostri clienti troveranno tanti giochi da tavola come la dama e gli scacchi, giochi di costruzione da realizzare tutti insieme, giochi da fare all’aria aperta come il volano, l’hula-hoop, palle di varie forme e dimensioni, pistole d’acqua. Molti giochi invece richiamano quelli del passato, come la casa di bambola in legno, o giochi di società come il domino. E poi tanti peluche. Non manca anche la linea elettronica, come robot, macchine telecomandate e droni. Ma soprattutto tutti i giochi folli e divertenti come siamo noi di Flying Tiger Copenhagen: il golf da bagno, il cappello canestro e tutto quello che c’è di più bizzarro.

Al convegno “Retail Innovations 14” di Kiki Lab, a cui parteciperà anche lei, si parlerà di innovazioni di successo. Quali sono i principali trend in atto in Italia su questo fronte?

In generale credo che i trend siano un po’ quelli degli ultimi anni ma che la novità sia lo sviluppo intensivo alla ricerca dell’eccellenza in ognuno degli temi. Omnicanalità, shopping experience e servizi innovativi di convenienza e di personalizzazione per aumentare l’engagement con il cliente sono sempre gli obbiettivi a raggiungere. Ormai però non si tratta di essere in ogni canale, fatto che si dà per scontato ma di coinvolgere all’acquisto nel modo più persuasivo usandone sempre il canale più adatto ad ogni cliente e ad ogni circostanza. La shopping experience sempre alla ricerca dell’effetto wow, anche attraverso l’utilizzo di tecnologia a grande valore innovativo come la realtà virtuale o aumentata e l’intelligenza artificiale. Anche dal punto di vista dei servizi ormai il livello è alto, consegna e reso gratuito non sono più patrimonio esclusivo di Amazon o Zalando e la personalizzazione ormai “derivata” dall’analisi sempre più esaustivo dei clienti nel big data garantisce un’attinenza sempre maggiore fra i gusti del consumatore e i prodotti offerti dai brand.

 

A cura della Redazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi