AMAZON AVVICINA E-COMMERCE E NEGOZI FISICI

Nei supermercati, nei centri commerciali e nelle realtà locali entra anche un po’ di commercio elettronico. In che modo? Con i punti di ritiro Amazon Lockers, oggetto di un importante piano di sviluppo.

 

Alessia De Col (nella foto), Business Development Manager per Lockers/Pickup Point per Italia e Spagna di Amazon, è stata intervistata in esclusiva dalla Redazione di RETAIL PROJECT per capire caratteristiche, obiettivi e benefit degli utilissimi Lockers che il gigante dell’E-Commerce sta continuando a posizionare anche all’interno dei Retailer italiani.

Il business dei Lockers è nato per risolvere un problema. Come sta procedendo lo sviluppo del sistema?
L’Amazon Locker è un punto di ritiro self-service dove i clienti Amazon possono ricevere i loro acquisti. Il business degli Amazon Lockers nasce per permettere a chi non si trova a casa o non può ricevere i pacchi al lavoro o all’università di riceverli in maniera comoda (i Lockers si trovano all’interno di punti vendita come supermercati e stazioni di servizi) e flessibile (i Lockers si trovano in esercizi commerciali con orari di apertura estesi e operativi anche il sabato e la domenica). Continuiamo a installare Lockers in tutta Italia per servire i clienti anche in centri più piccoli e per offrire convenienza a un numero sempre maggiore di clienti Amazon.


Quali sono gli effettivi vantaggi per i Retailer che ospitano gli Amazon Lockers?
I vantaggi sono molteplici, innanzi tutto la convenienza per i clienti esistenti del negozio o di un’altra attività commerciale. I clienti abituali, infatti, possono usufruire di questo servizio automatico per ricevere i loro pacchi. Inoltre è possibile veicolare nuovi clienti nella sede del Locker: una recente analisi ha rilevato che oltre il 50% dei clienti Amazon che ritirano i pacchi si intrattengono presso la sede del Locker per effettuare altri acquisti. Importanti anche la visibilità sulla pagina di ricerca degli indirizzi di spedizione (check-out) di Amazon.it e le attività di co-marketing: l’Host può promuovere la presenza dell’Amazon Locker e beneficiare dell’accordo con un marchio molto conosciuto nel mondo, considerando anche la percezione di una avanzata tecnologia del sito dove è posizionato il Locker. Da non sottovalutare la possibilità di future partnership, anche con altri business Amazon: Amazon Incentives, Amazon Pay, Amazon Media Group, Amazon Web Services, Amazon Prime Now, Amazon Affiliates, Amazon Video….

Può tracciare il profilo dell’utente italiano “tipo” del vostro servizio di Lockers?
Amazon Locker è un servizio semplice per cui può essere utilizzato da chiunque sia già un cliente Amazon o da chi acquisti su Amazon per la prima volta. Questo servizio e i punti vendita in cui i Lockers sono installati permettono a tutti di usufruirne con grande facilità.

 

a cura della Redazione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi